La Liberazione


Venerdi’ 7 aprile, nell’ambito delle iniziative settimanali organizzati dal M5S di Montignoso e’ stato organizzato un incontro con Giulio Peranzoni, con la proiezione di un film di narrazione animata dai disegni in divenire “i carnefici” , tratto dal libro di Daniele Biacchessi.

E’ la storia di una lunga estate di sangue sul nostro territorio, quella del 1944, della divisione nazista SS autrice delle stragi tra la Toscana e l’Emilia.

La voce narrante ha raccontato l’orrore delle stragi, ha descritto le paure e la necessita’ di non dimenticare, perché non accada mai più.

I disegni hanno cercato di accompagnare assieme alle canzoni i ricordi di chi ha vissuto quella drammatica stagione della nostra storia, ricordi trasmessi a chi non li ha vissuti ma che non deve mai scordare cosa e’ successo.

Questa proiezione e il dibattito successivo ha visto una partecipazione interessata, con la presenza anche del presidente della sezione ANPI di Montignoso, alla vigilia della celebrazione del 72a ricorrenza della liberazione di Montignoso, avvenuta l’8 aprile 1945. dopo mesi di fronte fermo sulla linea gotica, con la resistenza di un’intera popolazione, stanca, affamata, infreddolita, sfollata, con il sacrificio dei partigiani, con l’aiuto degli alleati, Montignoso diventa territorio libero e da li’ a qualche giorno Massa e dopo poche settimane si arriva a Milano e l’Italia, anelando libertà e democrazia, cambia pagina.

I tempi oggi sono cambiati, ma le aggressioni alla democrazia continuano e l’attenzione deve rimanere alta.

E’ necessario conoscere per non ripetere quegli errori, ricreare un senso collettivo, una valore imprescindibile, trasversale affinché ognuno sia parte della comunità, senza pregiudizi e con un’idea di futuro in pace.

Ognuno deve essere parte dell’intero, riappropriandosi dei suoi diritti e doveri di cittadino.8 Aprile 1945 - Soldati americani entrano in Montignoso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...