Un Bilancio Fuori Legge?


Dopo la commissione bilancio di qualche giorno fa l’assessore socialista Gianfranceschi, ha dato del bugiardo a mezzo stampa al consigliere Lenzetti, non entrando nel merito dell’intervento dei pentastellati, che oltre a chiedere il rispetto delle regole nelle commissioni, chiedevano a nome di tutta l’opposizione, al fine di garantire legalità e tutelare l’interesse pubblico, maggiori chiarimenti sul regolamento sui rateizzi.

Dopo la lettura del resoconto del revisore dei conti Vergamini e il suo intervento al consiglio comunale del 31 marzo, in cui da parere sfavorevole all’approvazione del bilancio di previsione 2017-2019, sarebbe interessante conoscere il pensiero della giunta montignosina.

Per il M5S questo bilancio di previsione e’ da bocciare per i pesanti tagli fatti ancora alle famiglie e ai piu’ deboli.

Sulla disabilita’ si taglia 10mila euro, 5mila euro per le politiche sugli anziani, su diritti sociali, politiche sociali e famiglia 58 mila euro, una disastro i trasporti e il diritto alla mobilita’, decisamente negativo l’approccio allo sviluppo sostenibile alla tutela del territorio e dell’ambiente.

Quelli che a nostro avviso dovrebbero essere punti di attenzione di un’amministrazione responsabile, qui sono completamente disattesi.

La situazione debitoria, gli oltre 15milioni di euro di mutui e debiti bancari e Cassa DDPP , con interessi passivi soffocanti, le entrate in calo, impongono sicuramente tagli, che dovrebbero essere fatti prima di tutto su incarichi e consulenze.

Operare in house dovrebbe diventare per quanto possibile una regola generale, in un comune virtuoso.

Troppe le inefficienze che si devono rincorrere e che costano ai cittadini.

Si continua a tagliare, giustificati da entrate sempre meno consistenti.

Si deve fare tutto il possibile per incassare i crediti certi, liquidi ed esigibili.

I rateizzi devono essere fatti a chi vuole realmente pagare.

Chi ha già un piano di rateizzo non rispettato, per noi, finché non lo ha finito, non ha diritto ad aderire ad altre facilitazioni.

Il revisore dei conti del comune di Montignoso da parere sfavorevole a questo bilancio, in quanto non verrebbe garantito il rispetto degli equilibri di bilancio.

Viene contestato al comune che:

– per il 2017 si usano le entrate per concessioni edilizie per coprire spese correnti;

– la determinazione del risultato di amministrazione 2016 presunto e’ incompleta e risulta impossibile determinare l’eventuale disavanzo da riportare al presente bilancio

– che non gli sono state fornite le dichiarazioni dei responsabili dei servizi di inesistenza di debiti fuori bilancio.

Per il revisore le poste contabili non esprimono attendibilità e per conseguenza precludono il suo giudizio sulla congruità.

Di tutto ciò il revisore ha informato il prefetto, per i provvedimenti del caso.

Il revisore dei conti, inoltre, durante il consiglio comunale ha espressamente dichiarato che l’atto che il consiglio andava ad approvare e’, a suo avviso, fuori legge.

Il m5s dopo la dichiarazione del rag. Vergamini ha lasciato l’aula con il resto dell’opposizione, giudicando invotabile l’approvazione del bilancio.

lente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...