Via Francigena


L’amministrazione comunale Montignosina, in tutta fretta, convocando un consiglio straordinario ha approvato la “convenzione per l’esercizio associato delle funzioni di accoglienza e informazione turistica, promozione e comunicazione turistica, manutenzione ordinaria degli itinerari della Via Francigena Toscana” fra i comuni dell’aggregazione Nord.

La convenzione prevede per comuni della nostra provincia che Pontremoli sia capofila con il compito di promuovere l’osservatorio turistico sulla via Francigena, introitare e gestire le risorse finanziarie finalizzate alle azioni congiunte.

La fretta dell’approvazione legata alle tempistiche previste dalla normativa toscana per l’ottenimento dei finanziamenti non giustifica comunque l’impossibilità di un confronto partecipato su di un’occasione così importante come è la via Francigena per il nostro territorio.

Da anni il M5S riconosce nella Via Francigena un tesoro dal punto di vista turistico, che potrebbe se correttamente gestito sviluppare una parte importante di un settore economico fondamentale.

E’ sempre più necessario, come da sempre sosteniamo una sinergia forte e finalizzata tra gli operatori economici, la comunità e le Istituzioni, in questo caso il nostro comune che si deve fare portavoce dei nostri concittadini nell’aggregazione Nord.

Occorre sostenere una filiera razionale e funzionale per accogliere i pellegrini, quindi ascoltare e favorire la ricezione, i servizi pubblici.

Le Capanne una delle frazioni che vede ogni anno centinaia di pellegrini passare è ormai agli sgoccioli.

I negozi chiusi sono ormai la regola, le serrande abbassate sono sempre di più, con situazioni di degrado urbanistico impressionanti , negli ultimi anni ben poco è stato fatto per promuovere la via Francigena , poca o nulla per la manutenzione stradale e dei sentieri , mancanza di informazioni turistiche e cartellonistica. ,

Lorenzetti come promesso in campagna elettorale ,almeno avrebbe il dovere di fermare la desertificazione del vecchio cuore nevralgico di Montignoso, e non lasciarlo morire nell’indifferenza.

Chiediamo che le risorse siano investire per il rilancio e la riqualificazione di questa zona.

Le promesse si devono mantenere.

lago-cartina-storica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...