Il paese e l’amianto


Anthophyllite_asbestos_SEM

Molti cittadini ci hanno segnalato diverse lastre che sembrano di amianto abbandonate in Via Lago, in un terreno confinante con la strada comunale.

Il nostro consigliere Paolo Lenzetti ha verbalmente informato della situazione già da alcuni giorni i Vigili Urbani e gli uffici comunali competenti.

Siamo di fronte ad un potenziale pericolo , ma sembra che le lastre ancora non siano state rimosse, ne’ alcun cartello e’ stato messo a tutela dei passanti.

Nel 1992 l’amianto, fino a quel momento utilizzato in modo massiccio nell’edilizia, è stato dichiarato fuori legge in Italia, ed a partire dal 1993 ne è stata vietata l’importazione, l’estrazione, la lavorazione e la commercializzazione.

L’obiettivo della normativa sulla prevenzione all’esposizione all’amianto ha come passaggio fondamentale la bonifica e quindi la mappatura dei siti e luoghi contaminati e dove l’amianto e’ presente.

Da anni il M5S chiede con forza un censimento dell’amianto sul nostro territorio, tramite mozioni in consiglio comunale che puntualmente sono state respinte.

Le diverse amministrazioni che hanno governato Montignoso hanno utilizzato il pericolo amianto per giustificare la discarica di ex cava fornace, ma poi non hanno mai operato concretamente per risolvere il problema, perché infondo non sentito realmente.

Viviamo in un territorio dove molto amianto é presente, come evidenziano anche queste lastre lasciate senza protezioni e trattamenti in un campo alla Renella esponendo a potenziali rischi tutti.

Se avessimo avuto un censimento vero, avremmo saputo subito da dove fosse stato rimosso.

Palesi sono le volontà nel non agire.

A Montignoso, molte le segnalazioni di coperture o coibentazioni in amianto, ci sono denunce presentate per l’ufficio postale, situazione questa già oggetto di nostra interrogazione in consiglio comunale e di interrogazione da parte dei consiglieri regionali direttamente in regione.

Spesso la politica parla di amianto a uso e consumo dello scopo che vuole raggiungere, e non per eliminare il problema.

Noi vogliamo l’eliminazione del problema

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...