Disavanzo fallimentare


fallimentoNon sono servite le alchimie trovate per far quadrare il bilancio preventivo 2015, la vendita presunta della scuola del Cinquale e dell’area cittadella dello sport, il tutto per qualche milione di euro, per salvare gli equilibri di bilancio del comune di Montignoso.

Non sono serviti i tagli al sociale e scuola per far quadrare i conti, mentre allegramente in questi anni l’amministrazione ha speso molte migliaia di euro per consulenze e e studi talvolta inutili e superflui.

Il 19 ottobre i responsabili dei diversi settori del comune hanno sottoscritto il verbale del Comitato Operativo nel quale si evidenzia che il nostro comune ha un disavanzo di bilancio per oltre 600mila euro.

Nel 2014, il comune ha speso 300mila euro che sarebbero dovuti essere prelevati dal Ministero degli Interni relativamente al riversamento dell’IMU sulle seconde case. Il prelievo è stato fatto con ritardo nel 2015, e questo ha fatto si che anche le previsioni di spesa per l’esercizio in corso sia falsate di altri 300mila euro, portando quindi il disavanzo, che già sarebbe dovuto essere conclamato a fine 2014, per quest’anno a 600mila.

A questo scenario apocalittico, aggiungiamo i debiti che sono stati contratti per i diversi eventi calamitosi, frana di Corsanico, tromba d’aria del 5 marzo us, che la Regione non ha ancora pagato.
I crediti vantati sull’Ex gestore del porto Canale ad oggi non sono ancora liquidi e molte perplessità sussistono per le royalties che deve pagare il gestore della discarica di ex cava fornace, ora anche senza certificato antimafia.

Il responsabile della Ragioneria del Comune dichiara nel documento che non c’è più equilibrio di bilancio raccomandando l’effettuazione delle sole spese obbligatorie.

L’eredità che lascia la giunta buffoni ai montignosini é pesantissima: chi governerà questo comune dal 2016 dovrà fare i conti con tutta l’incapacità di queste comparse vestiti da amministratori; chi governerà con questo fardello dovrà fare scelte di lacrime e sangue a dispetto di quanto buffoni e compagni hanno sperperato; ci lasciano debiti milionari e un territorio sempre piu’ devastato a causa degli appetiti speculativi di tanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...