osservazioni dei cittadini


suoloI cittadini di Montignoso , in particolare quelli della frazione di Renella, da anni subiscono disagi causati da una pianificazione urbanistica ,legata per lo più a interessi personali che alle esigenze reali collettive e del territorio.

Tante sono le criticità della zona di Renella.

La viabilità è formata da strade strette, prive di percorsi pedonali sicuri e piste ciclabili, in particolare Via Romana mal sostiene il traffico dei mezzi pesanti , che non possono immettersi sull’Aurelia passando dal basso e mal agevole ponte di Paolini.

Da anni esiste un’ordinanza, con prescrizione sulle fasce orarie per la viabilità dei mezzi pesanti, purtroppo quasi mai rispettata.

Sono stati completati recentemente due comparti edilizi ad uso abitativo, uno situato tra Via Del Pero e Via Renella e l’altro in Via Romana, e ciò comporta un notevole aumento del traffico.

Da tempo la cittadinanza sopporta, oltre che la discarica di rifiuti speciali di ex Cava Fornace, rumori e polveri sottili , un ‘odore nauseabondo che periodicamente persiste nella zona.

Con l’abrogazione dell’articolo 47 bis del regolamento urbanistico, sarà consentito ampliare i capannoni esistenti e riattivare attività industriali e artigianali, il tutto a ridosso dell’area protetta del Lago di Porta e in parte all’interno della sua fascia di rispetto; aumentando il quadro delle criticità sopra menzionate.

Anche la provincia di Massa Carrara, prima dell’era buffoniana, espresse più di una riserva sulla variante, proprio in considerazione delle enormi criticità della zona.

Le osservazioni presentate dai cittadini e sostenute dal M5S, chiedono una maggiore attenzione da parte della politica agli interessi generali piuttosto che a quelli personali.

Nel rispetto di tutte le sensibilità, chi abita e vive alla Renella vuole strade meno congestionate, meno rumori da mezzi pesanti, un’aria più respirabile, odori non persistenti e nauseabondi, insomma una qualità della vita che renda piacevole il vivere in quella zona.

Il consiglio comunale ha accolto parzialmente le osservazioni dei cittadini, anche se temiamo che non seguiranno fatti concreti visto anche l’atteggiamento tenuto in commissione urbanistica dall’assessore Petracci che ha dichiarato di non avere alcun interesse di realizzare marciapiedi, servizi e piste ciclabili

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...