Non dire non fare


faccia

Nonostante sia ormai evidente che non vi sono soldi per poter avviare progetti e lavori di cui si avrebbe fortemente bisogno, a Montignoso si continua a leggere il libro dei sogni parlando di investimenti per seconde darsene, cittadelle dello sport e ora anche per edilizia scolastica.
Mentre da una parte si cercano finanziamenti per realizzare grandi opere, che come quelle passate risulteranno dei flop o non finite, dall’altra non si riesce neanche a prendere iniziative che non comportano spese ma solo vantaggi.
Questa amministrazione di centrosinistra nella sua inconcludenza è riuscita pure a permettere alla destra di bocciare le nostre mozioni sui diritti, una fatta per istituire i registro delle coppie di fatto ed una per istituire un registro dei testamenti biologici, non servono soldi per allargare i diritti e Sel e rifondazioni di certo avranno deluso i loro elettori dimostrando quanto per qualche poltrona diventino incoerenti.
Avevamo proposto e il consiglio aveva approvato, la realizzazione di una casina dell’acqua che a costo quasi zero avrebbe permesso acqua di qualità a costi popolari e una diminuzione dell’uso di plastica, ancora non è stato fatto alcun bando per affidare il servizio, nonostante le nostre continue pressioni.
Altra proposta a costo zero non accolta, presentata all’attenzione dell’assessore Angela Bertocchi era il progetto Last Minute, per la distribuzione di generi alimentari e farmaceutici verso le fasce più deboli. Questa iniziativa avrebbe consentito di raccogliere pranzi già confezionati (provenienti da mense e/o ristoranti), generi alimentari e farmaci con scadenze prossime e immediatamente consegnarli ai meno abbienti. Nel progetto il comune si doveva solo far carico di certificare il corretto passaggio delle derrate: un’associazione riconosciuta senza finalità di lucro poteva benissimo farsi carico dei beni e della loro distribuzione.
L’amministrazione latita e non da risposte nè ai cittadini nè al movimento che di continuo gli chiede tramite interrogazioni conto delle varie attività amministrative.
Ancora aspettiamo si dia conto: degli incassi di questa estate derivati dall’accordo con il gestore del punto ristoro di villa Schiff, dei soldi deliberati a favore del canile di Montepepe che ci risulta abbia parecchie criticità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...