Le fole di SEL


NASO

Il Movimento 5 stelle di Montignoso risponde volentieri a quanto affermato sulla stampa locale da sel ,tramite i suoi parlamentari, Martina Nardi Giovanni Paglia e Giuseppe Piras , in merito al fatto che il MoVimento abbia proposto un condono sui canoni di concessione dovuti dai balneari.

Come spesso abbiamo riscontrato sel e la Martina Nardi dicono cose non vere, in quanto l’emendamento presentato da alcuni eletti del m5s ,non prevede nessuna sanatoria o sconto sui canoni dovuti dai balneari.

E’ solo una proroga di 9 mesi dei canoni dovuti e riguarda solo una parte delle imprese balneari, quelle che già hanno ricevuto la richiesta di pagamento con l’aumento .

La motivazione sta nel fatto che alcune aziende hanno ricevuto celermente la richiesta di pagamento mentre la maggior parte ancora no e questo è iniquo, a questo lik trovate il comunicato che spiega meglio di cosa si tratta

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/finanze/2013/12/stabilita-sui-balneari-i-verdi-chiacchierano-il-m5s-offre-soluzioni.html

Quindi cara Martina Nardi , come chiarito dai firmatari di quel emendamento :

Nessuno vuole sanatorie o cementificazioni. Vogliamo scoperchiare un verminaio che testimonia l’inefficienza del nostro Stato e la connivenza dei partiti. Vogliamo entrare nel merito, riordinare la materia e arrivare, magari, auna legge quadro che metta ciascuno di fronte alle proprie responsabilità. Lo scopo è avere un sistema di canoni finalmente equo e progressivo, come impone l’articolo 53 della Costituzione. “,

Il Movimento 5 stelle è pronto e disponibile a trovare una politica condivisa che vada verso una vera riapropriazione dei beni comuni.

Meglio farebbe la Nardi a ripensare ad uno dei suoi primi provvedimenti firmati arrivata a Roma, poi di corsa ritirato dopo le contestazioni che si sono alzate anche dalla sua base, che prevedeva per i sindaci eletti in parlamento di mantenere il doppio incarico.

http://iltirreno.gelocal.it/massa/cronaca/2013/07/19/news/martina-nardi-sel-firma-il-decreto-salva-sindaci-1.7447689

Oppure a fare chiarezza sui tanti eletti di sel che occupano abusivamente un posto in parlamento tra i quali ci risulta ci sia anche Giovanni Paglia http://www.beppegrillo.it/2013/12/150_abusivi_in_parlamento_fuorigliabusivi.html

O a chiedere scusa del suo comportamento ,quando da vicesindaco di Massa non ha mosso un dito per realizzare una convenzione per l’uso del forno crematorio da parte dei cittadini di Montignoso, assecondando così i voleri di Buffoni e dandogli una scusa in più per la realizzazione di tale opera ,con l’appoggio chiaramente anche della Petracci assessore all’urbanistica di sel.

A Montignoso il MoVimento 5 Stelle continua a proporre all’amministrazione ,di cui fa parte anche sel ,che ci si riprenda dal demanio la gestione delle spiagge in modo di poterle gestire o direttamente o di poterle affidare con bandi pubblici.

In questo modo avremmo entrate strutturali utilissime e continue nel tempo per le casse comunali, ormai al collasso, il nostro comune che contan appena 10500 abitanti ha oltre 20 milioni di euro di debito ed è esposto con mutui per oltre 30 anni , grazie sopratutto alla gestione di questa vecchia politica di cui sel è parte integrante.

Sia da sel ,che da rifondazione, schieramento dal quale la Nardi proviene, in giunta con Gabrielli ,tantomeno dai renziani ,dei quali incominciamo a dubitare dell’esistenza nonostante il successo ottenuto nel nostro comune alle primarie, non giungono segnali in merito, tutti appiattiti sulle politiche del partito unico pd – pdl che certo non vanno a favore dei beni comuni e dell’interesse pubblico.

La sinistra Montignosina, preferisce realizzare impianti a biomasse e forni crematori, continuare a mantenersi con le royalty mai pagate della discarica di ex cava fornace , e con la sanatoria per le rta invece che sequestrarle come fatto dal comune di Massa .

Punterà agli oneri di urbanizzazione, a scapito del consumo di suolo, con il nuovo piano strutturale immaginiamo oepre inutili quali ad esempio una seconda darsena ,come se la prima data in gestione ci pagasse regolarmente quanto previsto o funzionasse minimamente.

Annunci

Una risposta a “Le fole di SEL

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...