Consiglio comunale del 29/04/2013


Consiglio Comunale del  29 Aprile del 2013 – Ordine del giorno

1 – Approvazione verbali seduta precedente:  Rilevato la difformità fra quanto discusso in questo consesso e quanto riportato nei verbali il M5S esprime voto contrario richiedendo fin da adesso copia della registrazione fonica della seduta del 18 Febbraio.

2 – Interrogazione Corsanico:

Realizzazione strada e fognature in Loc. Corsanico.
Pochi giorni prima dell’evento franoso che ha interessato la strada provinciale per il Pasquilio siamo stati contattati dai cittadini che da anni aspettano la realizzazione di un piccolo tratto di strada e della rete fognaria nella frazione di Corsanico già preoccupati dalle frane esistenti.

Durante il sopralluogo gli abitanti ci hanno illustrato le problematiche della frazione. In particolare lamentavano la mancata regimazione delle acque superficiali che fino a qualche anno fa era garantita dalla forestale e/o comunità montana con la realizzazione e manutenzione di una fossa che tagliava trasversalmente parte del fronte franoso odierno deviando  l’acqua nel fosso detto ‘della Pira’.

I cittadini di Corsanico chiedono conto dello stato dell’arte, in merito ai lavori di messa in sicurezza idrogeologica della Frazione presenti nel bilancio di previsione 2010, nell’elenco delle opere del solito anno, approvato con atto N° 16 del 15.10.2010 dal consiglio comunale e nel programma delle opere pubbliche 2010-2012. Vogliono capire nel dettaglio come e quando sono stati spesi questi soldi che ammontano a 150.000 euro.

Si augurano inoltre che i lavori per la realizzazione del piccolo tratto di strada e della rete fognaria e del rifacimento delle fosse di raccolta delle acque superficiali, rientrino nelle opere di ripristino del versante convinti che tali opere servano a mitigare rischi di ulteriori eventi franosi.

Riteniamo si debba aprire un tavolo di concertazione con gli abitanti della frazione al fine di definire le modalità di realizzazione di questa opere dovute e necessarie.

Consapevoli  che l’evento franoso comporterà la realizzazione di costosi interventi per la messa in sicurezza del territorio nella giornata del 26 Aprile abbiamo portato sul fronte della frana le cittadine al senato del M5S, Laura Bottici e Sara Paglini che, ricevuta l’adeguata documentazione porteranno questo problema locale in sede parlamentare.

3 – Mozione Movimento 5 Stelle: Istituzione registro coppie di fatto

Il Gruppo consiliare MoVimento 5 Stelle Montignoso

PREMESSO CHE:

è dovere di una buona amministrazione operare contro discriminazioni e disparità nei settori di competenza della medesima fra coppie unite dal vincolo matrimoniale e coppie di fatto, con particolare attenzione in settori sensibili come casa (bandi per la prima casa, assegnazione di case popolari e di contributi a sostegno di acquisti ed affitti), servizi sociali e assistenziali (accesso a contributi economici, diritto di rappresentanza e tutela dei propri conviventi di fronte ai servizi pubblici) e dei servizi educativi.

CONSIDERATO CHE:

l’ articolo 2 della Costituzione stabilisce che la Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo. sia come singolo sia come nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità; già da tempo è stato ritenuto che l’ambito di operatività e quindi di riconoscimento e tutela costituzionale dell’ articolo 2 della Costituzione si estende sicuramente alla fattispecie della famiglia di fatto; come rilevato dalla Corte Costituzionale, un consolidato rapporto, ancorché di fatto, non appare costituzionalmente irrilevante; benchè la creazione di un nuovo status personale non può certamente che spettare al legislatore statale, deve riconoscersi al Comune, in proposito, la possibilità di operare in materia, nell’ambito dei principi e delle regole fissate dalla legislazione statale e perle finalità ad esso assegnate dall’ordinamento, ai sensi del Decreto Legislativo 267/2000; il Comune può operare nell’ambito delle proprie competenze per promuovere pari opportunità alle unioni di fatto, favorendone l’integrazione sociale e prevenendo forme di disagio, con particolare riferimento alle persone anziane; per raggiungere questo obbiettivo, è necessario stabilire forme di identificazione delleunioni civili basate sul vincolo affettivo, così come la stessa legge anagrafica e ilrelativo regolamento attuativo prevedono.

IMPEGNA IL CONSIGLIO COMUNALE:

ad organizzare il rilascio da parte dell’anagrafe di una attestazione di costituzione di famiglia anagrafica basata su “vincolo di natura affettiva” ai sensi dell’articolo 4 del D.P.R.223/1989; ad istituire un elenco delle unioni civili presso l’Ufficio di Stato Civile o l’Ufficio Anagrafe; ad adottare opportuni provvedimenti che riconoscano tali unioni di natura affettiva nelle regolamentazioni e nelle attività di competenza comunale relative al problema abitativo (con particolare riferimento alle norme sull’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica ed al subentro nei contratti di locazione), ai servizi sociali, alle politiche giovanili, alle politiche familiari e per la terza età, lo sport e il tempo libero, la formazione, i servizi educativi, culturali e ricreativi, i diritti e la partecipazione.

4 – Approvazione Conto consuntivo del 2012 e relativi allegatirelatore Ass. Gianfranceschi:

Visti i continui aumenti dei tributi locali (vedi IMU, IRPEF, TARSU, tassa di soggiorno) e la parallela diminuzione dei servizi, l’uso di soldi pubblici per iniziative di dubbia utilità quali: Frecce tricolori, Fuochi d’artificio, pulizia delle spiagge (che dovrebbero essere a carico dei gestori delle concessioni), l’immobilità nel cercare politiche atte alla diminuzione degli sprechi, il mancato accertamento e verbalizzazione per il piano degli impianti pubblicitari e il continuo appaltare servizi come la riscossione dei tributi non possono davvero trovare il nostro supporto. Vorremmo inoltre capire come sono stati compensati i mancati introiti che dovevano pervenire dalle royalties di Cava Fornace e Porto Canale o il debito che vantiamo nei confronti di Gaia. Pertanto il M5S esprime voto contrario.

5 – Istituzione tributo comunale su servizio rifiuti. Scadenze versamento 2013 – Approvazione – relatore Ass Gianfranceschi

In linea con le politiche nazionali del M5S che in Parlamento ha già chiesto con una mozione l’abolizione di questa imposta e l’adozione per ogni ente della Tariffa puntuale . Con l’abolizione della Tares e l’adozione della tariffa puntuale si introdurrebbe il principio virtuoso che chi più ricicla meno paga.

Questo già avviene nei tantissimi Comuni che hanno adottato il sistema di raccolta differenziata porta a porta con tariffa puntuale, arrivando a riduzione dei rifiuti, percentuali di differenziata superiori al 70% avviando percorsi verso Rifiuti Zero, con vantaggi economici per gli utenti e le imprese. La tariffa puntuale, al contrario della TARES, responsabilizza ogni cittadino e impresa.

La TARES  è di fatto le negazione della tariffa puntuale, punisce tutti i cittadini, le imprese ed i Comuni virtuosi dal punto di vista ecologico e dell’innovazione. Da qui la nostra lotta politica per chiederne l’abolizione andando verso un sistema innovativo al passo con il resto d’Europa.

Ricordiamo che questo comune ha già aumentato la TARSU nel 2012 in misura del 5% e che la TARES ingloba oltre alla TARSU anche i servizi indivisibili del comune (sicurezza, illuminazione e manutenzione delle strade) e che è oggetto di discussione sulla sua incostituzionalità.

6 – Linee di indirizzo anticipazione liquidità

Alla nostra richiesta di avere un rendiconto dettagliato che illustrasse a quali ditte e a quali lavori  si riferiscono i debiti che si vogliono onorare con l’apertura del mutuo ci è stato risposto che il rendiconto sarebbe stato pronto il giorno 30 Aprile, domani. Ci chiediamo come si possa pretendere un voto a scatola chiusa. Riteniamo assolutamente necessario onorare i propri debiti e, in un momento come questo, dare quanto dovuto alle imprese che vivono momenti drammatici ma è altrettanto necessario che il Comune riscuota i crediti che vanta. Vi ricordiamo che abbiamo da incassare circa 2 milioni di euro fra Gaia, Cava Fornace e Porto Canale. Fermi nella nostra idea di assolvere i nostri debiti esprimiamo voto contrario al ricorso immediato alla Cassa Depositi e Prestiti pur consapevoli della scadenza al 30 Giugno. Riteniamo che occorra attivarci immediatamente per ottenere quanto prima l’incasso del dovuto mettendo da subito in mora i nostri debitori, operazione che già avreste dovuto fare anni fa, per ricorrere poi a idonee forme di supporto fornite sia dalla Cassa Depositi e Prestiti che da altri enti identificando le scadenze dei finanziamenti con l’incasso dei crediti. Di fronte alla mancanza di risorse ormai palesata e ai debiti da onorare vorremmo che questa amministrazione si impegnasse a evitare di sprecare risorse in inutili eventi.

7 – Mercato stagionale del Cinquale – perfezionamento slittamento posteggi – Relatore Ass. Gianfranceschi

Il MoVimento 5 Stelle dopo aver sentito vari operatori ambulanti ritiene fattibile ed esprime voto favorevole allo spostamento mentre sono più preoccupati dell’eventuale incremento della tassa.

8 – Esame ed approvazione della Nuova perizia estimativa per alienazione terreno in via Pieve – Relatore Ass. Lorenzetti

Siamo contrari ad ogni svendita del Patrimonio pubblico soprattutto nel caso specifico di un terreno adiacente il cimitero. Detta alienazione precluderebbe ogni futura possibilità di ampliamento del cimitero stesso, pertanto esprimiamo voto contrario.

9 – Modifica composizione della Commissione di controllo di Ex Cava Fornace – Relatore Sindaco

Sulla Commissione di controllo della discarica di Ex Cava Fornace riteniamo che già si doveva ottemperare all’ordinanza del Consiglio di Stato numero 489 del 2013 emessa l’8 Marzo. Tale ordinanza, che tra l’altro ha condannato il sindaco al pagamento delle spese legali, prevede il reintegro quale membro effettivo del consigliere del MoVimento 5 Stelle il tutto nel rispetto dell’Art. 8 comma 3 del vigente regolamento generale di organizzazione e funzionamento del Consiglio Comunale. Tutto ciò avrebbe permesso alla Commissione di continuare il suo lavoro, dal 25 Ottobre 2012 invece è inattiva nonostante le ultime novità quali: le richieste di conferimento in discarica di nuovi codici di rifiuti, la valutazione dell’ultimo verbale Arpat come previsto nell’autorizzazione ambientale integrata e l’attività di sbancamento all’interno del corpo discarica. Siamo pronti a ricorrere nuovamente nelle sedi opportune perché si rispetti la legalità considerando responsabili il Sindaco e il Consiglio delle spese che ne conseguiranno e sarà nostra premura rilevare alla Corte dei Conti come si spendano soldi dei cittadini nel non rispettare i regolamenti dell’Amministrazione stessa. Esprimiamo pertanto il nostro voto contrario.

10 – Lavori di Somma Urgenza a seguito di Eccezionali Eventi atmosferici del 13 Marzo 2013 e seguenti. D.lgs n°267/00 Art. 194 comma 1 lettera C. Riconoscimento di legittimità e provvedimenti per il finanziamento – Relatore Ass. Gianfranceschi – integr. Odg

Consapevoli della gravità delle frane che stanno interessando il nostro territorio approviamo il riconoscimento di legittimità e i provvedimenti di finanziamento. Purtroppo constatiamo che buona parte del dissesto idrogeologico è dovuto all’abbandono, all’incuria e all’eccessivo sfruttamento del territorio. Di fronte alla mancanza di risorse ormai palesata e consci delle criticità del territorio in cui viviamo vorremmo che il senso di responsabilità nostro fosse corrisposto in egual misura da questa amministrazione nell’evitare di sprecare risorse in inutili eventi e manifestazioni vedi: frecce tricolori, fuochi d’artificio e sangria party.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...