Dissesti e disagi – inviato alla stampa il 4 Aprile


Già nel settembre scorso, in sede di Consiglio Comunale, il MoVimento 5 Stelle di Montignoso aveva chiesto chiarezza in merito al dissesto idrogeologico del comune, sulle criticità geomorfologiche e idrauliche del territorio. L’amministrazione, per voce dell’assessore Lorenzetti, pur riconoscendo qualche problema, ci aveva tranquillizzato circa i rischi e rimarcato la completa assenza di risorse regionali destinate al nostro comune per la messa in sicurezza.

Oggi ricordiamo all’amministrazione, che al di la delle risorse assenti per le quali è necessario uno sforzo politico affinché ci vengano destinate dalla regione, si possono attuare interventi di prevenzione per il Comune a costo zero.

Da circa un anno abbiamo chiesto il rispetto dell’ordinanza relativa alla riapertura dei fossi tombati abusivamente, la  ripulitura e la manutenzione da parti dei frontisti di tutti i fossi, per poter garantire il naturale deflusso delle acque.

Riterremo anche opportuna la rimozione di alcune opere di tombatura già autorizzate.

Chiederemo, al prossimo consiglio comunale, la rendicontazione sul rispetto e i risultati di suddetta ordinanza.

Ricordiamo inoltre che il profilo idrogeologico del nostro territorio è fortemente inficiato, oltre che per l’incuria e l’abbandono, per l’eccessiva e disorganizzata cementificazione.

Se ne ricordino gli amministratori quando e se realizzeranno il nuovo strumento urbanistico e le prossime varianti anticipatorie.

In merito alla frana di Corsanico, che impedisce la percorrenza sulla strada provinciale per il  raggiungimento delle frazioni montane, consigliamo vivamente  l’Amministrazione montignosina a non emettere facili proclami su veloci riaperture in quanto la frana non solo è tutt’ora in corso ma coinvolgendo una strada provinciale è di competenza della provincia e non del Comune, inoltre, riaprendo la strada senza criterio si mette a repentaglio l’incolumità pubblica: a volte è meglio subire dei disagi perseguendo la strada più lunga e più sicura, piuttosto che scegliere la strada più facile ma più rischiosa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...