Restiamo al palo? – inviato alla stampa il 2 Aprile


Con grande piacere il MoVimento 5 Stelle di Montignoso si permette di intervenire sui candidati delle primarie interne del PD massese e non solo.

Per quanto riguarda Volpi, Venè e Ceccotti ricordiamo che 2 di loro sono attualmente assessori provinciali, con risultati discutibili e che Volpi si è dimesso solo a fine mandato da assessore al Bilancio della giunta Pucci con risultati contestati anche dalla Corte dei Conti.

Volpi soprattutto ha anche serie responsabilità politiche sui soldi tolti al percorso del bilancio partecipato, come è criticabile che sotto il suo mandato molte associazioni amiche abbiano ricevuto dal comune finanziamenti consistenti, dietro Volpi si vocifera si nasconda Rigoni.

Bertocchi, sostenitore di Buffoni che a sua volta lo benedice, è inutile che tenti di fare il ‘grillino’ in quanto da buon ex democristiano non è credibile. Per troppi anni anche lui al servizio di Rigoni ora lancia lo streaming quando il suo amico Buffoni non lo attua, nonostante noi lo abbiamo proposto sin dal primo consiglio comunale nell’estate 2011. Gli ricordiamo che era presente al consiglio quando ci furono illegittimamente scippate le commissioni consiliari su discarica e bilancio, sostenendo la regolarità della seduta, cosa smentita dal Consiglio di Stato.

Oltre ad ignorare i regolamenti dei consigli comunali, Bertocchi ignora anche il calendario gregoriano vigente, in quanto organizzò assieme a Buffoni la festa della Befana per i bimbi di Montignoso il 7 gennaio 2012. Ancora in paese ridiamo della cosa!

E che dire di Evangelisti? A volte ritornano… e ci preoccupa che possa riproporre il suo “ottimo” percorso parlamentare sul territorio apuano. Avremmo preferito che si godesse l’indennità di fine mandato parlamentare alla quale sicuramente non avrà rinunciato, in quanto riteniamo che sia uno dei responsabili del disastro che stiamo vivendo. Certamente il meno indicato per fare il sindaco di Massa.

In buona sostanza invitiamo i cittadini il 7 Aprile a risparmiare l’euro, visti i tempi difficili, e li invitiamo anche a non farsi fregare dalle varie liste civiche farlocche che stanno nascendo come funghi: una tra tutte quella che propone Gabriella Gabrielli, che altro non è che la continuità della pessima amministrazione Pucci, quella che aveva come slogan “Massa riparte” e che grazie alle sue politiche l’ha fatta rimanere al palo!

Annunci

Una risposta a “Restiamo al palo? – inviato alla stampa il 2 Aprile

  1. forse è troppo chiaro………se davvero pensate che questi possano essere il nuovo veli meritate….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...