Intenzioni di voto del Consiglio Comunale del 6/11/012


Istituzione del coordinamento pedagogico zonale – punto 6 dell’ordine del giorno

In linea generale, un coordinamento di questo tipo è uno strumento positivo.

Il problema è ‘se e come’ funziona, vista l’estrema delicatezza della programmazione educativa, che richiede competenza e non improvvisazione.

A nostro avviso è di estrema importanza che il funzionario scelto per partecipare al coordinamento debba rendere noto e rendicontare periodicamente l’attività di coordinamento stesso visto che stiamo parlando dell’indirizzo formativo dei nostri ragazzi. Altrimenti può sembrare che si istituisca il coordinamento solo per accaparrarsi finanziamenti regionali e non per perseguire il fine ultimo.

Siamo inoltre perplessi in quanto si sta parlando di programmazione e si legge nello schema che “La convenzione ha durata 3 anni dal 26/9/2011 AL 26/9/2013”.

Vi faccio notare che in realtà si parla di 2 anni e che da oggi siano nell’ordine dei 10 mesi. Perché questo ritardo?

Ci sembra che i redattori dello schema non abbiano ben presente neppure lo scorrere del tempo.

In virtù della superficialità e approssimazione con il quale viene approcciato un capitolo così importante e delicato dello sviluppo pedagogico dei nostri ragazzi vi chiediamo di non procedere al voto, ma di ritirare la convenzione così come scritta, in quanto deve essere cambiata anche nei comuni confratelli.

Altrimenti esprimiamo voto contrario per palese contraddizione

Contratto di servizio per la gestione del patrimonio di edilizia residenziale pubblica di proprietà comunale ERPpunto 7 dell’ordine del giorno

La costituzione di una società per gestire l’edilizia pubblica rappresenta a nostro avviso un  costo ulteriore oltre a quello derivante dagli interventi sugli stessi immobili, costo derivante dai compensi che i vari membri a diverso titolo percepiscono.

Ogni comune potrebbe infatti svolgere le attività citate nell’oggetto della convezione in proprio.

Per queste motivazioni esprimiamo voto contrario.

Regolamento non autosufficienza – punto 8 dell’ordine del giorno

Ci siamo astenuti.

Modifica art. 7 e13 dello statuto del comitato di gemellaggio – punto 9 dell’ordine del giorno

Siamo d’accordo sulle modifiche agli articoli 7 e 13.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...