Mozione censimento amianto (Inviato alla stampa locale in data 16 settembre 2012)


Il MoVimento 5 stelle Montignoso ha presentato la mozione che segue al Comune per richiedere il censimento dell’amianto presente sul territorio.

Alla luce di quanto successo in data 7 settembre, con l’incendio che ha interessato un capannone con il tetto in eternit in zona Debbia (incendio in seguito al quale, giustamente, il sindaco ha emesso un’ordinanza sindacale in data 9 settembre ) ci auguriamo che il Consiglio Comunale voglia, al più presto, discutere ed approvare tale proposta a garanzia della salute pubblica.

Mozione censimento amianto

presentata al Comune di Montignoso in data 10 settembre 2012 con protocollo n° 12929 

Per molti anni il rischio di esposizione alle fibre di amianto è stato legato soltanto ai lavoratori del settore.

Solo a partire dagli anni ottanta l’attenzione si è spostata sulle esposizioni non professionali e sull’amianto quale contaminante ambientale.

Sulla base di queste considerazioni, oltre alla legge 257/92, che vieta nel nostro Paese l’estrazione, l’importazione, l’esportazione, la commercializzazione e la produzione di amianto, sono stati emanati decreti e circolari per poter gestire il pericolo derivante dalla presenza di amianto negli edifici, manufatti e coperture.

Proprio in considerazione della sua pericolosità, il gruppo consiliare del MoVimento 5 stelle impegna il Consiglio a voler predisporre un serio e dettagliato censimento dell’amianto presente su tutto il territorio comunale, al fine di comprendere il reale problema, ritenendo necessario ed opportuno conoscere lo stato di conservazione delle coperture e lastre di cemento amianto, visto che il deterioramento di questo materiale da luogo a dispersione ambientale di fibre esponendo a rischi la salute dei cittadini.

Si chiede inoltre un impegno a sollecitarne la messa in sicurezza.

Il censimento consentirà di rilevare, anche a futura memoria, i quantitativi esistenti, cosicché lo smaltimento potrà essere controllato e seguito nelle sue fasi da parte di questa e di prossime Amministrazioni, per scongiurare eventuali smaltimenti illegali di un materiale altamente pericoloso.

Ricordiamo che il censimento può avvenire tramite la collaborazione diretta di cittadini, mediante autocertificazione, senza aggravio di spese sulle casse comunali.

L’Amministrazione dovrà solo raccogliere i dati, verificarli ed eventualmente predisporre controlli.

Annunci

2 risposte a “Mozione censimento amianto (Inviato alla stampa locale in data 16 settembre 2012)

  1. Possibile che soltanto in data 19.10 sia stata confermato che si trattava di amianto e che quindi e’ fatto divieto di consumare ortaggi nel raggio di 200 m. dal punto in cui e’ avvenuto l’incendio ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...