Dichiarazioni di voto al Consiglio Comunale del 23/08/2012


Regolamento per la fruizione del Pontile di Cinquale

Continua a senso unico la collaborazione dell’ormai noto locale BEACH, con il comune di Montignoso.

Dopo aver concesso l’uso serale del parcheggio del Bagno Comunale alla nota discoteca,ora ci si appresta a rendere possibile la fruizione della struttura supporto draga per non meglio chiarite attività complementari alla balneazione.(immaginiamo sdraie ed ombrelloni)

Avrebbe per noi senso rendere quella struttura veramente pubblica ,accessibile direttamente dal viale a mare attraverso lo storico passaggio della darsena, il beach e la marisco dovrebbero dimostrarsi disponibili, vista la sensibilità mostrata nei loro confronti dal nostro comune.

Ritenendo ,che come al solito le convenzioni comunali stipulate, siano orientate verso gli interessi dei privati,esprimiamo il nostro voto CONTRARIO.

Modifica convenzione “Piano di recupero aree in zona RA2”

 Il MoVimento 5 stelle, in linea con quanto già espresso in consiglio comunale sulle aree RA2 opponendosi al forte sconto sugli oneri concessori di circa 225000,00 a favore delle ditte ASTOR, VECOR e GEMMA IMMOBILIARE ,ritiene le modifiche riportate nella convenzione in discussione fortemente sbilanciate verso i richiedenti che già hanno ottenuto facilitazioni.

Ci chiediamo per quanto tempo ancora questa amministrazione conceda a costruttori e imprenditori sconti ed agevolazioni che sono negati ai comuni cittadini.

Il sindaco ha rimarcato come questi introiti siano necessari per evitare il rischio di fallimento del comune, per quanto ancora consumando territorio potremmo sostenerci? . Ritenendo evidentemente insostenibili queste politiche esprimiamo voto CONTRARIO.

intenzione di voto convenzione Apua Biosolar per raccolta oli.

Forza e ragione del m5s è il rispetto e la tutale dell’ambiente e del territorio in cui viviamo.

Da sempre crediamo nella gestione del ciclo di tutti i rifiuti nell’ottica della massimizzazione del recupero dei materiali.

Crediamo e vorremmo realizzato nel nostro territorio l’obbiettivo “rifiuti zero”.

Riteniamo encomiabile e al tempo stesso doverosa la raccolta domiciliare di olii esausti vegetali.

Esprimiamo comunque il nostro voto contrario alla convenzione in oggetto, in quanto riteniamo che l’operazione di raccolta e di recupero degli oli esausti verso consorzi e ditte specializzate possa e debba essere svolta direttamente dal comune.

Vorremmo altresi’ avere garanzie che gli oli raccolti vengano tutti indirizzati verso centri per la rigenerazione e non avviati a inceneritori o a impianti a biomasse.

E’ evidente e palese che la cooperativa apua biosolar, trae utile dall’avvio e quindi vendita a terzi degli olii prelevati e pensiamo che tale attivita’ remunerativa possa essere svolta dal comune.

Perche’ puo’ avere una resa economica per il privato e non per il pubblico?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...