Dichiarazioni di voto al Consiglio Comunale del 29/06/2012


Punto n° 3 odg modifica ART. 21 regolamento comunale relativo ai contributi di cui alla l.r. 1/2005 titolo VII e procedure relative alle monetizzazioni connesse alle trasformazioni del territorio.

Intenzione di voto.

Dalla presa visione degli atti in nostro possesso, ci risulta che le ditte proprietarie, degli immobili del dismesso complesso industriale area ex coca cola ed ex segheria marmifera, più precisamente,la società VECOR ASTOR e GEMMA IMMOBILIARE, hanno presentato in data 30 maggio e 7 giugno due osservazioni al piano di recupero delle zone RA2, chiedendo di fatto uno sconto di 225000 euro circa sugli oneri di perequazione, adducendo come motivazione principale la crisi economica in atto.

L’intervento è mirato alla costruzione di edilizia residenziale .

Per il 90% saranno realizzate unità destinate ad una fascia di mercato medio alta.

Per il rimante 10% unità da destinare a residenziale convenziata.

Proprio per la crisi economica in atto, riteniamo che lo sconto richiesto avrebbe avuto senso, solo per realizzare residenze convenzionate, non certo per realizzare tipologie edilizie di qualità medio alta da vendersi presumibilmente sul mercato delle seconde case ,anche a discapito di una seria politica sul turismo.

Il patto di stabilità e le casse comunali non permettono sconti.

Ricordiamo l’entrate non riscosse:  GAIA, ROYALTY CAVA FORNACE, TASSE SULLE CONCESSIONI PUBBLICITARIE

Dopo tutti gli aumenti , di IRPEF, TARSU e la tassa IMU,gli unici che a nostro parere avrebebro diritto ad uno sconto sugli oneri di perequazione ,sarebbero i cittadini di Montignoso per le opere di riqualificazione e ampliamento dei loro fabbricati, non certo società immobiliari a scopi speculativi.

Per quanto sopra il Mo Vimento 5 stelle esprime voto contrario.

Punto n° 4 odg Addizionale comunale all’IRPEF. Determinazione aliquote anno 2012.

Intenzione di voto.

Riteniamo che le variazione dell’aliquota IRPEF proposte ,pur essendo apparentemente progressive, andranno a colpire in maniera gravosa la fascia media della popolazione e al contempo sollevano i reddititi sopra i 75000 euro,quasi a volere emulare le iniquie politiche fiscali del governo centrale.

Proprio per la mancanza effettiva di un processo progressivo il Movimento 5 stelle esprime la propria contrarietà alla proposta e rammenta che al precedente punto all’odg l’amministrazione ha concesso uno sconto ai costruttori di ben 225000 euro circa e per sopperire alle mancate entrate impone ai propri cittadini aumenti di ogni sorta.

Punto n° 5 odg regolamento imposta IMU.

Intenzione di voto.

Il MoVimento 5 stelle ritiene non si possa continuare a cercare di risanare il debito pubblico continuando a spremere gli I taliani con tasse iniquie e sproporzionate.

Siamo fortemente convinti che la strada da percorrere per un serio risanamento sia quella dell’eliminazione degli sprechi, del contenimento dei costi della politica, della lotta alla corruzzione e all’evasione fiscale. Pertanto in attesa di politiche diverse il MoVimento 5 stelle esprime voto contrario.

Punto n° 6 odg determinazione delle aliquote imposta IMU.

Intenzione di voto.

In linea con quanto già espresso al punto precedente il movimento esprime voto contrario.

Punto n° 7 odg imposta di soggiorno.

Intenzione di voto.

Il Movimento 5 stelle considera il turismo una risorsa, la vocazione più importante del nostro territorio.

Come da sempre sostenuto in questo consiglio siamo contrari all’istituzione e all’approvazione del regolamento comunale in merito, ritenedo il tutto un danno per il turismo e la promozione locale.

Punto n° 8 odg .programma conferimento incarichi collaborazione autonoma

Intenzione di voto.

Il MoVimento 5 stelle esprime voto contrario in qunato ritiene che vadano eliminate le esternalizzazioni in modo da poter risparmiare e valorizzare le risorse umane e le competenze dei dipendenti comunali.

Punto n° 9 odg .Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2012. Relazione previsionale programmatica. Bilancio pluriennale 2012-2014

La nostra astensione in sede di votazione del Bilancio Preventivo deriva dalla carenza di informazioni relative al contenuto dello stesso, anche in considerazione del fatto che al nostro Movimento è stato, in modo illegittimo, negato il diritto di partecipazione attiva alla commissione Bilancio, luogo istituzionalmente deputato alla discussione delle dinamiche finanziarie di questa amministrazione. Un intervento in qualità di ‘membro effettivo’ avrebbe sicuramente permesso un’analisi di merito delle singole voci. Tutto ciò premesso vale come dichiarazione di astensione anche se il Movimento 5 Stelle non vuole sottrarsi ad una fase di analisi, confronto e critica delle politiche di Bilancio del Comune.

Punto n° 10-11 odg . Adozioni Piani di recupero – località S.Eustachio + Piazza/Gabbiano

Visionati i Piani di recupero e rilevate una serie di incongruenze, riteniamo che una seria riqualificazione doveva prevedere opere ed interventi diversi, che meglio potevano coprire le necessità di tutta la frazione. Pertanto il Movimento 5 stelle si astiene e presenterà in seguito le opportune e costruttive osservazioni ai piani di recupero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...