Nuovo giro nuova tassa


La nuova amministrazione Buffoni nel secondo consiglio comunale, ha deciso compatta di inserire una nuova tassa per Montignoso.
Gli elettori forse non si aspettavano esattamente questo, la maggioranza, a solo un mese e mezzo dalle elezioni di Maggio vinte con percentuali bulgare, già a corto di idee si mette a frugare tra le nostre tasche con buona pace della minoranza, tra cui il Movimento 5 Stelle che ha comunque votato contro.
I cittadini sono stati informati con processi partecipativi di questa decisione o no? E sono d’accordo?
L’ add Irpef colpirà lo 0,2 % dei redditi lordi superiori ai 15.000 euro, ripetiamo lordi e retroattivamente dal 1 gennaio 2011.
Facciamo un esempio, una famiglia di quattro persone con reddito lordo annuale uguale a 16.000 euro, operaio lui, casalinga lei e due figli e una famiglia con reddito di 100.000 euro, 50.000 lui e 50.000 lei e due figli.
Per il 2011 pagheranno 32 euro all’anno la prima e 200 euro all’anno ( 100 a testa ) la seconda, logicamente questa andrà ad incidere di più sulla prima famiglia anche se la tassa è proporzionale, perchè la prima famiglia percepisce un reddito totale molto inferiore alla seconda e anche solo 32 euro sono importanti per arrivare a fine mese.
Almeno non si poteva alzare il tetto fino ai 25.000 euro, considerato anche che non è l’unica tassa da pagare ma anzi si somma a molte altre?
Invece di chiedere al cittadino come sempre, non si potevano eliminare gli sprechi e razionalizzare le spese?
I soldi se non ci sono, perchè non vengono attinti da dove il Comune è creditore complessivamente di 2.500.000 di euro, stiamo parlando di Gaia e della discarica Ex cava Fornace?
Le tasse chiariamoci subito, sono importanti per garantirci i servizi amministrativi e di pubblica utilità, ma di questa proprio non se ne vede la ragione visto che il gettito di 180 mila euro sarà frazionato a pioggia su ogni assessorato così da essere vano invece che finalizzare interamente la somma su un progetto importante capace di produrre ricchezza futura.
Il Movimento 5 Stelle nel suo programma ha molte idee innovative anche a costo zero capaci di creare reddito e migliorare i servizi per la cittadinanza, perchè non le mettiamo in pratica?
Pensiamo per esempio alla diminuzione dei costi di gestione del Comune mediante l’implementazione di software freeware, dell’ e-procurement, dell’ e-government e della tecnologia Voip, o alla valorizzazione dei prodotti locali, l’ Effecorta e programmi di moneta locale come lo SCEC.
Al risparmio idrico e a progetti di depurazione naturale, alla razionalizzazione delle utenze energetiche mediante nuove tecnologie e alla gestione differenziata dei rifiuti con opportunità di creazione di un Centro di riciclo totale.
Queste sono solo alcune proposte e altre ancora sono scritte nel nostro programma consultabile da tutti sul nostro sito.
Anche se i giochi sono chiusi e non possiamo far altro che informare la gente, vi chiediamo di sostenerci ed essere presenti nei prossimi consigli comunali per una maggiore partecipazione della cittadinanza e quindi una maggiore trasparenza dell’amministrazione.
Vi terremo comunque aggiornati e passate parola, ne abbiamo bisogno.

Annunci

Una risposta a “Nuovo giro nuova tassa

  1. Bravi ragazzi questo si che e’ informare il cittadini in tempo reale!! Siamo con voi e grazie per tutto quello che fate. Loro non si arrenderanno mai….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...