Democrazia partecipativa per Montignoso.


L’attuale modello di democrazia rappresentativa permette di non onorare il mandato, di consolidare l’interesse personale e quello dei partiti dimenticando che l’unico e vero obiettivo deve essere uno solo: agire.
Agire nell’interesse di tutti ed in particolare di coloro che non hanno i mezzi economici, politici e di relazione per affermare i propri diritti.
La democrazia partecipativa: questa è la via da percorrere per riappropriarci dei nostri diritti naturali, per contrastare la logica del profitto, dello sviluppo privo di controllo, della crescita dei consumi e per tornare ad essere gli artefici del nostro destino. Punti fondamentali della democrazia partecipativa sono:
a. PARTECIPAZIONE
b. TRASPARENZA
c. MANDATO VINCOLATO
a. PARTECIPAZIONE
Basta con le deleghe in bianco. La collettività diventa partecipe della vita pubblica e riacquista la sovranità perduta avendo la possibilità di esprimere il proprio consenso, vincolante, in merito ad opere di forte impatto territoriale.
Trasferimento rapido, efficace e trasparente dei problemi dei cittadini alla pubblica amministrazione con l’ausilio di riunioni pubbliche suddivise per frazioni; a questo scopo a scadenze fisse ci saranno assemblee cittadine che dovranno indicare le priorità per ogni frazione. Dopo attento esame, sia dal
punto di vista della fattibilità che dalla disponibilità delle necessarie risorse economiche, saranno inserite dalla Giunta nel bilancio preventivo. I nostri consiglieri, o comunque un loro delegato, si impegneranno a partecipare alle assemblee cittadine e portare in consiglio le istanze prodotte.
L’obiettivo è quello di introdurre nel Comune di Montignoso il Bilancio Partecipativo deliberativo.
Inserimento nello Statuto Comunale e regolamentazione del Referendum Deliberativo (sia propositivo che abrogativo).
I referendum deliberativi hanno valore vincolante per l’amministrazione a differenza del referendum consultivo.
Progetti di Giunta aperti ai cittadini tramite il Web. Ogni progetto della Giunta sarà pubblicato sul portale del Comune in un apposito servizio denominato “Progetti Aperti – Governo dei Cittadini” dove i Cittadini potranno lasciare commenti, critiche e proposte migliorative.

b. TRASPARENZA
Pubblicazione dei compensi ricevuti da tutti coloro che ricopriranno incarichi tecnici e politici di qualsiasi natura. Pubblicazione sul sito istituzionale del Comune di tutte le attività economico-amministrative dell’Ente in ottemperanza al principio di trasparenza totale.
Consentire il libero accesso a tutti i documenti e gli atti pubblici prodotti dalla nostra futura amministrazione, nell’ottica di un’assoluta trasparenza amministrativa tanto reclamizzata ma mai di fatto attuata.
Trasmissione delle sedute del Consiglio Comunale e delle Commissioni attraverso Internet in modo da fornire il servizio a titolo gratuito, compresa la pubblicazione online dei Verbali, degli Ordini del Giorno e di tutti i documenti allegati in modo da permettere ai cittadini di formarsi un parere su qualsiasi questione. Provvederemo inoltre alla creazione di un archivio delle sedute, a libero accesso.

c. MANDATO VINCOLATO
Nonostante la legge non preveda esplicitamente questa possibilità abbiamo adottato delle misure che garantiscano una attività coerente con gli impegni presi e sottoscritti da parte di ogni candidato.
E’ per questo motivo che ogni candidato ha sottoscritto una lettera di intenti nella quale attesta la condivisione completa del programma e riconosce il carattere vincolante degli indirizzi e delle prescrizioni provenienti Movimento 5 Stelle. La lista di candidati avrà funzione di controllo e garanzia dell’attività svolta da tutti gli appartenenti alla lista, che ricopriranno cariche istituzionali. Nel momento in cui venga meno l’attinenza dell’operato dei nostri consiglieri e del nostro sindaco la sottoscrizione della lettera di intenti implicherà l’obbligo morale di dimissioni e l’effettiva espulsione dal Movimento 5 Stelle.
La lista civica farà dei principi di partecipazione, trasparenza e mandato vincolato i propri punti di riferimento, predisponendo incontri annuali dove illustrare ai cittadini il lavoro svolto dai consiglieri eletti e chiedere la conferma o la revoca del loro mandato.

Un ringraziamento al MoVimento 5 stelle di Carrara che ha realizzato il video.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...